Home

“[…] la sua è un’indagine antropomorfa che cerca di interpretare le transazioni emotive, epidermiche e sensoriali tra le persone, immortalandole nelle loro manifestazioni. […]

[…] Fotografie, installazioni, video e  atti performativi realizzati con una maturità ed una raffinatezza che è raro vedere in un giovane artista. Sveva Angeletti ha 27 anni, nasce a Rieti, ma vive e lavora a Roma […]  I corpi, le persone,  luoghi e i ricordi fanno parte del lavoro di quest’artista, che istintivamente crea per immagini in una continua ricerca di spazi ‘possibili’ dove potersi muovere nell’approfondimento e nella conoscenza di se e dell’altro.

Una poetica essenziale la sua, senza fronzoli o sbavature.”

Serena Achilli

Una ricerca sensibile: Sveva Angeletti di Davide Silvioli
Una ricerca sensibile: Sveva Angeletti di Davide Silvioli
    Uno degli aspetti più ricorsivi e, allo stato delle cose, sembra lecito sostenere, maggiormente consolidati proposti dalla contemporaneità, è l’attitudine a un certo…
Quando cade la magia rimane la disinvoltura / Spazio InSitu
Quando cade la magia rimane la disinvoltura / Spazio InSitu
  Quando cade la magia rimane la disinvoltura: la mostra collettiva delle artiste Sveva Angeletti, Alessandra Cecchini, Roberta Folliero, Guendalina Urbani, a cura di Porter Ducrist, negli spazi di Spazio In…
Sveva Angeletti e i suoi spazi possibili / Intervista di Serena Achilli
Sveva Angeletti e i suoi spazi possibili / Intervista di Serena Achilli
  Fotografie, installazioni, video e  atti performativi realizzati con una maturità ed una raffinatezza che è raro vedere in un giovane artista. Sveva Angeletti ha 27 anni,…